La Basilica

La Basilica di Santo Spirito è una delle principali basiliche del primo rinascimento. Si trova nel quartiere dell’Oltrarno della città di Firenze e con la sua nuda e inconfondibile facciata domina la piazza omonima.

La basilica, costruita sui resti del duecentesco convento agostiniano distrutto da un incendio nel 1471, è l’ultimo capolavoro di Filippo Brunelleschi che la iniziò nel 1444. Secondo i suoi progetti, i lavori continuarono nel 1446 sotto la direzione di Antonio Manetti, Giovanni da Gaiole e Salvi d’Andrea, fu portata a termine nel 1488. A Salvi d’Andrea si deve la costruzione della cupola, su progetto di Brunelleschi. Lo snello campanile è di Baccio d’Agnolo.

A tre navate divise da arcate su colonne che girano anche nel transetto. Nicchie si aprono lungo i muri a formare delle appelle. La vetrata è stata realizzata sul disegno del Perugino.

L’altare maggiore di stile barocco, alla realizzazione del quale collaborarono Gherardo Silvani e Agostino Ubaldini, è opera di Giovanni Caccini (1599-1607).

La chiesa, da secoli appartenuta agli Agostiniani, è stata nuovamente assegnata a quest’ultimi dopo le soppressioni napoleoniche ed il convento ospita la Comunità Agostiniana di Firenze.

A sinistra della facciata si accede al museo della Fondazione Romano situato nel Cenacolo di Santo Spirito. Una parte dell’originario convento è ora parte del Distretto Militare di Firenze, all’angolo nord-ovest della piazza.

La Basilica di Santo Spirito osserva i seguenti orari di apertura:

Sante Messe
Festivi: ore 9.00 – 10.30 – 18.00 – 21.00
Feriali: ore 9.00
Rosario
Sabato e domenica ore 17.30
Confessioni
Tutti i giorni, tranne il mercoledì, è possibile accostarsi al sacramento della Riconciliazione con il seguente orario: Lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 17.00 alle ore 18.00.  Domenica
dalle ore 9,00 alle ore 12,30 e dalle ore 17.00 alle ore 18.00. Il lunedì è possibile confessarsi anche in francese; il giovedì in francese ed in inglese; il venerdì in inglese.

Visite turistiche

dal lunedì al sabato (mercoledì chiuso) dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00; domenica e festività religiose dalle 11.30 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 18.00, la biglietteria chiude 15 minuti prima.
Giorno di chiusura il mercoledì.
Fare click qui per maggiori informazioni

 

 

Rispondi

Il suo indirizzo e-mail non verrà pubblicatoI campi obbligatori sono marcati *

*