24

Feb 17

Dio è amore, per questo è Trinità

Martedì 7 marzo alle ore 17.30 tornano i Convegni di Santo Spirito. L’incontro verterà sul tema “Dio è amore, per questo è Trinità” e sarà tenuto da Padre Raniero Cantalamessa, OFMC, Predicatore della Casa Pontificia. L’ingresso è libero.

La biografia di Padre Raniero

Padre Raniero Cantalamessa (Colli del Tronto, 22 luglio 1934) è un  teologo e predicatore italiano dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini.
Biografia
Dopo l’ordinazione, ricevuta nel 1958, si laureò in teologia a Friburgo, in Svizzera, e in lettere classiche all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Divenne docente ordinario di Storia delle origini cristiane e Direttore del Dipartimento di scienze religiose dell’Università Cattolica.
Già professore ordinario di Storia delle origini cristiane e direttore del dipartimento di scienze religiose dell’Università del Sacro Cuore di Milano, è stato membro della Commissione Teologica Internazionale dal 1975 al 1981 e, per dodici anni, membro della delegazione cattolica per il dialogo con le Chiese Pentecostali.
Nel 1979 lasciò l’insegnamento per dedicarsi a tempo pieno al ministero della Parola. È stato nominato da Papa Giovanni Paolo II Predicatore della Casa Pontificia nel 1980 e confermato in tale carica da Papa Benedetto XVI nel 2005 e successivamente anche da Papa Francesco.  In questa veste detta ogni settimana, in Avvento e in Quaresima, una meditazione in presenza del Papa, dei cardinali, vescovi, prelati e superiori generali di ordini religiosi. È chiamato a parlare in molti paesi del mondo, spesso anche da fratelli separati.
Nell’aprile del 2005, in occasione del conclave che porterà alla elezione di Papa Benedetto XVI, fu uno dei due predicatori che rivolsero un’esortazione ai cardinali riuniti in conclave.
Dal 1994 sino al novembre del 2009 ha collaborato alla trasmissione televisiva A sua immagine (RaiUno), per la quale tenne, ogni sabato sera, la rubrica di spiegazione del Vangelo della Domenica Video. Le ragioni della speranza.
Dal 2009, quando non è impegnato nella predicazione alla Casa Pontificia o in altre parti del mondo, vive nell’eremo dell’Amore Misericordioso di Cittaducale, Rimini, prestando il suo servizio sacerdotale a una piccola comunità di monache claustrali.